OFFs

In generale Dimora OZ non realizza delle mostre ma gli artisti sono chiamati a offrire un proprio contributo all’interno di un laboratorio annuale che può comprendere anche talk e workshop. Nella sezione OFFS sono attualmente raccolti una serie di progetti collaterali che non rientrano nei laboratori generali.
SINE • DIE  è una rassegna di musica italiana ideata da Fabio R. Lattuca, con l’obiettivo di presentare il meglio della scena elettronica ed elettroacustica del panorama italiano.
A • Level è una mostra curata da Dimora OZ all’interno di Gang City, un progetto realizzato dal Politecnico di Torino e allestito nello spazio Lamieri all’Arsenale, durante la Biennale di Venezia Architettura 2016.
Systems: Studies è un progetto di Andrea Frank a curata da Modesta Di Paola, dove vengono indagati e elaborati digitalmente materiali fotografici di ritratti naturalistici in un esercizio metaforico su temi ecologici, quali il cambiamento climatico, la globalizzazione e l’ecosistema.
Per Purissima Carne visioni differenti si fondono nelle trame di una sacralità profana, dove coabitano dualismi, rituali, sacrifici e trasposizioni. La pietra evocativa dello spazio, come grotta si fa scenario e oggetto di purificazione; in questa architettura simbolica, il rito offre al pubblico differenti rappresentazioni: identità svuotate costruiscono materialità nuove.
Il metodo dev’essere purissima carne, offerta viva, espiazione. Atti salvifici, esasperate catarsi, si sottraggono alle radici-origini di una storia già narrata e si aprono alle profondità di un senso nuovo.

I PROGETTI

Andrea Kantos

artista visivo

Daniele Di Luca

artista visivo